Namco joystick

Se siamo dei vecchi gamer, o siamo appassionati ai videogiochi vintage di un tempo, quando leggiamo Namco joystick sicuramente ci tornano in mente tantissimi ricordi. Si tratta di una marca che era famosissima e conosciutissima soprattutto nei giochi arcade che c’erano dentro i bar degli anni ’70 e ’80. L’azienda giapponese Namco è effettivamente nata nel 1955 ed ha in breve tempo conquistato il successo mondiale fino ad essere una delle aziende leader di videogiochi nel 1970, quando ha addirittura acquistato la divisione giapponese della Atari. In molti associano ancora Namco joystick al gioco più famoso di ogni tempo: Pac-man, che è stato un videogioco culto assoluto degli anni ’80 ed ancora oggi simbolo dell’azienda

La Namco successivamente a Pac-man ha anche lanciato molti videogiochi di successo, fino a diventare a tutti gli effetti nel 2006 Bandai Namco Entertainment. La

Batteria di un drone

Sicuramente ci sono sempre più appassionati o professionisti che ogni giorno si occupano di droni e aumentano le skills costantemente, seguendo anche le offerte di mercato. Di droni al momento ne troviamo davvero molti in commercio, sono dispositivi ormai di tutte le dimensioni e anche decisamente per tutte le tasche. Questo prodigio della meccanica non potrebbe essere utilizzato al meglio senza il cuore pulsante dell’aeromobile che è la batteria LiPo.

Le batterie di tipo LiPo (Lithium Polymer) sono state sviluppate nell’ex Unione Sovietica e hanno del tutto rivoluzionato il mondo dell’aviazione elettrica. A differenza delle batterie di un tempo a celle a ioni di litio, non hanno alcuna necessità di nessun contenitore metallico e, quindi possono risultare estremamente leggere e versatili. Il segreto del loro successo è decisamente la capacità di immagazzinare una quantità notevole di energia in uno spazio

Scaldabagni Lamborghini e Beretta: due ottimi brand

Il brand Lamborghini è presente sul mercato fin dal 1960, l’azienda ovviamente è specializzata nel settore dell’automobilismo, ma è anche al passo con i tempi nei settori dell’agricoltura moderna e dei sistemi di climatizzazione. La Lamborghini Calor è infatti da moltissimi anni impegnata nella realizzazione di prodotti ottimi per il riscaldamento e l’erogazione dell’acqua calda sanitaria, che sono al tempo stesso altamente tecnologici ma che vengono studiati per rispettare in primis l’ambiente. Gli scaldabagni Lamoborghini Calor sono a gas, una fonte di calore che consuma in genere di meno rispetto all’energia elettrica. I modelli che sono effettivamente tutti murali, sono vari, e pensati per adattarsi a tutte le esigenze. Abbiamo prodotti a camera aperta e tiraggio naturale, ma anche una serie di scaldabagni a camera stagna a tiraggio forzato e istantanei. La lamborghini produce tutti modelli che sono di tipo

Aspetti da valutare di un ferro da stiro

Sicuramente oltre ad andare a considerare aspetti più semplici come la forma e il materiale della piastra o il tipo di serbatoio (interno o esterno), per poter scegliere un ferro da stiro ci sono tante altre caratteristiche importanti da andare a considerare.

Di sicuro dovremo far caso alla capienza del serbatoio, infatti i ferri da stiro con serbatoio interno possono avere anche delle capienze piuttosto diverse fra di loro. Di sicuro l’ideale sarebbe acquistarne uno che non abbia né una capienza minima, né massima. Infatti spesso vi verrà consigliato un modello che ha una portata media, che è di circa 300 ml Questo perché con capienze molto ampie in realtà il ferro rischia di essere troppo pesante, ma se la capienza è minima dovremo costantemente riempire il serbatoio durante il lavoro.

Anche la potenza nella produzione del vapore è molto

Prodotti per la casa: i più adatti a combattere il problema dell’umidità

I prodotti di cui facciamo continuo utilizzo per prenderci cura della nostra casa e di tutto quello che contiene sono spesso dei prodotti dedicati alla pulizia, alla cura della casa e anche alla risoluzione di alcuni dei problemi più comuni in cui potrebbe capitarci di incorrere. Infatti anche all’interno delle case potremmo dover trovarci a combattere contro alcuni problemi che potrebbero anche causare dei danni sia alla nostra stessa casa che alla nostra salute e a quella dei nostri familiari. Ecco perchè, per quello che riguarda le nostre case, è importantissimo che facciamo prevenzione, che individuiamo il prima possibile gli eventuali problemi che sorgono man mano e che facciamo il possibile per risolverli. In effetti il settore che si occupa della produzione e della realizzazione di prodotti per la casa si occupa anche di fornirci anche tutti quei prodotti che

Cartucce per stampanti: le tre tipologie di cartucce disponibili

Chiunque possieda una stampante sa bene che per poter continuare ad utilizzarla nel tempo avrà bisogno periodicamente di cambiare e sostituire le cartucce man mano che si esauriranno. Le cartucce infatti sono quegli elementi che permettono alla stampante di poter effettuare la vera e propria stampa, proprio perchè sono quegli elementi che contengono l’inchiostro o il toner, a seconda della tipologia di stampante che possedete. Le cartucce ovviamente si andranno ad esaurire dopo un tot di stampe effettuate, e andranno ovviamente sostituite. In merito alla sostituzione delle cartucce avete almeno due diverse possibilità, e queste opzioni sono relative sia per le cartucce che per i toner, che vengono utilizzati nelle stampanti a laser. Potete acquistare le cartucce o i toner originali, quelli quindi previsti dal marchio della vostra stampante, oppure potete scegliere di acquistare delle cartucce e\o dei toner di

Modelli di scarpe da corsa della Saucony

L’azienda Saucony è nata più di un secolo fa in una piccola cittadina americana, ha quindi diciamo una lunga storia di successi, riconoscimenti e innovazioni che la rendono una delle aziende calzaturiere più longeve del panorama mondiale. I momenti più salienti di questo successo sono tutti documentati, sono scarpe utilizzate dall’esercito statunitense impegnato nella Seconda Guerra Mondiale, ma anche dai primi astronauti Nasa in missione nello spazio. La scarpa più popolare della Saucony viene introdotta sul mercato nel 1981 ed è la Jazz Original. La Saucony è stata la prima azienda inoltre a costruire nel 1980 una calzatura da running che presentava il metodo tubolare chiamato slip lasted. Il materiale della tomaia sale dal fondo e avvolge quindi interamente la struttura, questo ci fornisce la massima flessibilità e una calzata il più vicina possibile alla forma naturale del

Il materiale di costruzione del tuo stendino

I materiali che sono utilizzati per i tradizionali stendini sono per lo più da molto tempo alluminio e plastica. Ma ciò non significa che parlare dei materiali non sia estremamente importante dato che questi influenzano sotto molti punti di vista la resa e la robustezza dell’asciugabiancheria stesso. Plastica ed alluminio di base sono i materiali più comunemente utilizzati in quanto soo molto leggeri e facilmente trasportabili. Lo stendino di suo è un oggetto che risulta molto ingombrante, e se non si possiede un’area dedicata all’operazione come una lavanderia, quindi dovremo spostarlo facilmente e metterlo da parte fino all’utilizzo successivo. Per questa ragione gli stendini sono tutti pensati per essere ripiegabili, ma devono essere anche leggeri, senza dimenticare la robustezza altrimenti risultano sostanzialmente inutili.

La plastica è piuttosto leggera ma sicuramente è meno resistente al peso della biancheria, ma presenta di

Le videocamere sony: un brand affidabile

Sicuramente fra i tanti apparecchi che troviamo sul mercato di diversi brand, il marchio Sony è sempre stato uno dei principali cui affidarsi. L’azienda giapponese ancora leader indiscussa nel campo delle riprese video, ovviamente non è più l’unica, ma è ancora un gigante nel mercato. Dal modello più semplice e più economico che è indicato per il principiante, a quello più funzionale e con particolari caratteristiche tecnologiche adatto ai professionisti, troviamo tante opportunità che questa azienda offre quindi agli utenti. L’azienda ha uno storico di anni e anni, diciamo che fin dagli esordi è sempre stato un rapido “crescendo”. Negli anni ’50 con la comparsa di radio e prodotti a nastro, poi negli anni ’60 abbiamo i televisori a colori caratterizzati da un’innovativa tecnologia. Nel 1979 il primo lettore audio portatile ossia il walkman, che è una pietra miliare e